Emergenza Xylella, l’assessore regionale Di Gioia: “Si applichi il Piano di contenimento”

foto bari dueBARI- “Si sentano tutti coinvolti, organizzazioni datoriali in primis, perché si attui e ottemperi all’applicazione del Piano di contenimento della Xylella fastidiosa sottoscritto dal Commissario straordinario delegato Silletti”.

E’ il monito dell’assessore alle Risorse agroalimentari, Leo Di Gioia, che richiama tutti gli attori coinvolti, soprattutto i portatori d’interesse della  categoria degli imprenditori agricoli, ad adempiere ad ogni prescrizione imposta dal Piano, stigmatizzando azioni e comportamenti che “ostacolano l’unico strumento ad oggi valido, così come impone la Commissione Europea, per contenere l’avanzata del fitopatogeno”. Questa la dichiarazione che è stata resa dall’assessore Di Gioia, dopo aver convocato il Commissario Straordinario incaricato dalla Protezione Civile, con cui è stato fatto il punto della situazione a una settimana circa dall’approvazione del Piano. “Sono già state notificate diverse ordinanze ai proprietari conduttori per le eradicazioni: è di vitale importanza che queste siano attuate in tempi immediati.”  

E ogni forma di contrasto e azione dilatoria del crono programma – ha proseguito Di Gioia –, rischia di arrecare ulteriori danni all’intero territorio regionale e alla connessa economia a causa di potenziali misure di restrizione alla libera circolazione del materiale florovivaistico che potrebbero colpire l’intera Regione. Faccio, dunque, appello a tutti: istituzioni, imprenditori, organizzazioni, organi preposti,  destinatari delle ordinanze, nessuno escluso, perché ci sia piena collaborazione e senso di responsabilità. C’è in ballo il futuro di tutti, il futuro della Puglia”.