“(Se)i (C) ecco & F(atto)”, il linguaggio poetico di Francesco Pasca

Layout 1LECCE- L’ultimo lavoro di Francesco Pasca, “(Se)i (C) ecco & F(atto)” (iQdB Edizioni di Stefano Donno), sarà presentato insieme allo stesso autore dal patron di Astragali Teatro Fabio Tolledi alla Libreria Palmieri di Lecce giovedì 8 ottobre 2015 alle ore 18,30 in via Salvatore Trinchese 62. Interverrà Stefano Donno (editore)

Prologo – “C come cielo. Ecco il come. C(ecco) … Potrà realizzarsi il contrario se non è o sarà Cosa di Cielo, s’è esso stesso a disporsi o a noi il solo trovarlo, vederlo nella condizione di poter risiedere nel mero cadere dal niente? (Chissà.) … Potrebbe, per desiderare un colore in un solo ed unico forse, giungere all’impossibile precipitare di Luna? Può essere realtà, disegnata, ciò che mostra la fantasia. Ma … per una sì surreale idea, parrebbe strana l’appartenenza al reale e strapperà il sorriso all’ingenuità. Si disporrà come caso all’evento.”

Questa pubblicazione in linea con la scelta editoriale della casa editrice che pensa a tutelare il prezioso se non il raro o il “mostruoso” nell’accezione derivante dal latino “monstrum” ovvero eccezionale, è un invito al viaggio rivolto ad un ipotetico lettore che ama perdersi nei labirinti del senso, dove sovente frattali di combinazioni sintagmatiche rivelano incanti e fascinazioni talvolta terribili, talvolta dolcissime”. (nota dell’editore Stefano Donno)

Francesco Pasca è nato a Sanarica provincia di Lecce l’11 giugno 1946. Dal 1963 si dedica al linguaggio visivo dei segni e del colore. Dal 1979 elabora la progettazione di un nuovo linguaggio poetico – visivo. Aderisce al manifesto della Nuova Poesia Visiva detto della Singlossia e con la semiologa Rossana Apicella ne elabora la stesura. Dalla scomparsa della Apicella, avvenuta nel maggio del 1985, continua ad evolvere la sua ricerca con il nome: La Singlossia nel racconto. Significative sue pubblicazioni sono: “OTRANTO – il Luogo delle parole – dialogo virtuale sulla scrittura di pietra” – Editrice Il Raggio Verde; “EU-Tòpos – mi disegni una parola? – la parola nominata.” Editrice Il Raggio Verde; “Il Gesto – Giano: idea di fili senza spessore” per Lupo Editore; “L’α–Thea – l’Uomo di Nazareth” Editrice Il Raggio Verde; “{L}ISA appunti di viaggio. Con il viandante e i suoi colori” Musicaos Edizioni.