Musica Jazz, concerto di Ebo Taylor ad Acquaviva

EBO TAYLORBARI- Martedì 30 giugno, alle ore 21, ad Acquaviva in Piazza dei Martiri (ingresso gratuito) salirà sul palco il chitarrista ghanese Ebo Taylor, accompagnato dalla sua ensemble formata da Henry Taylor, alle tastiere, Ben Abarbanel-Wolff, al sassofono, Ekow Alabi Savage, alla batteria, e Eric Owusu, alle percussioni.

Chitarrista, compositore, arrangiatore, leader di gruppi e produttore, Ebo Taylor è stata una figura vitale nel panorama musicale del Ghana per oltre sei decenni. Alla fine degli anni 50 ha avuto un ruolo attivo negli importanti gruppi di Highlife gli “Stargazers” e la “Broadway Dance Band” e nel 1962 portò il suo gruppo “Black Star Highlife Band” a Londra dove iniziò varie collaborazioni con Fela Kuti e altri musicisti africani presenti in Inghilterra a quei tempi.

Ecco tutti i prossimi appuntamenti della rassegna: Franco D’Andrea (Gravina – 1 luglio), Paolo Angeli (Sannicandro – 2 luglio), Favata Zanisi Gallo Ut Ghandi (Sannicandro – 3 luglio), Luca Aquino e, a seguire, Kristin Asbjørnsen – Olav Torget duo (Giovinazzo – 4 luglio) e Bluebeaters (Molfetta – 6 luglio).

L’evento, giunto alla sua XI edizione, sarà caratterizzato quest’anno dalla diffusione su tutta l’area metropolitana degli spettacoli in programma, che prevede 23 performance live di musicisti nazionali, internazionali e talenti locali della musica jazz. Si prevede quest’anno un’affluenza di circa 20.000 persone.

L’associazione culturale ABUSUAN organizza da 10 anni il festival Bari in Jazz, rassegna che da oltre un decennio costituisce una delle manifestazioni di punta dell’estate pugliese. E’ un festival di musica e incontri, produzioni esclusive e ospiti internazionali, concerti e iniziative imperniate sulla grande musica improvvisata, afro-americana ed europea. Il Bari in jazz offrendo una visione globale, ma anche locale da ben dieci anni, ha ospitato talenti e figure rilevanti del panorama musicale contemporaneo come Michel Portal, Ivan Lins, Wayne Shorter, Tomasz Stanko, Bombino e Maria Joao.