“Gipsyland 2015”, count down per il festival oltre gli schemi

Flyer (2)BRINDISI- Torre Regina Giovanna, da oltre diciotto anni è un punto di riferimento per la movida estiva della Puglia, con eventi di richiamo nazionale, come il “Baccatani wave 2015”, festival nel quale si esibiranno importanti artisti tra cui i Litfiba. E sarà proprio nella località di Apani (Br) che sabato 4 luglio si svolgerà la sesta edizione di “Gipsyland”, evento che trasformerà la discoteca in una città gitana abitata da zingari e zingarelle in perfetto stile etnico, che condividono la grande passione per il travestimento, con bancarelle, giostre, fuochi, danzatrici, balle di fieno, carri e galli.

Nato nel 2010, questo festival, che va oltre gli schemi del clubbing tradizionale, trae origine dal confronto e dalla condivisione di idee di tre amici, Andrea Fiorito, noto dj di origine pugliese, vissuto per sette anni a Berlino, Ivan Bonatesta, fondatore del marchio “The Flame” e Pino Maiorano esperto nell’ideare nuove scenografie e performance teatrali e cinematografiche. Saranno tante le novità dell’edizione 2015, a partire dalla cena vegetariana sotto la quercia, accompagnata da una band. Come sempre, pezzo forte di questo festival è la line-up di artisti locali, scelti tra le eccellenze del territorio, riconosciuti a livello internazionale e quelli stranieri, che si alternano in consolle.

Nell’area Prato si esibirà dj Rolando, uno dei più famosi rappresentati del movimento underground. Rolando Rocha è un dj e produttore americano di origine messicana, che ha ottenuto un notevole successo e fama con la hit “Knights of the Jaguar”, pubblicata per la label Underground Resistance. Con lui si alterneranno al mixer Skizzo della label SK recordings e Limo di Transition Lab, che proporranno il loro djset. Impegnati in una performance live, ci saranno gli Abstract Matters, ovvero Andrea Fiorito & Nico Lahs, appena rientrati dal festival Sonar di Barcellona che li ha visti protagonisti dei party “Sonar Off” con la loro label berlinese Cynosure. Durante lo spettacolo si esibirà con loro la cantante Silvia Kastel. In line up anche la violinista H.E.R., che sarà protagonista di uno show dal vivo.

Novità assoluta come proposta artistica legata ad un festival di musica elettronica, la scelta di dedicare un’area all’house music. Nell’area davanti alla Torre si esibiranno alcuni djs esperti di questo genere, che vede proprio nella nostra regione ed in particolare nella provincia di Lecce i massimi esponenti nazionali del genere. In consolle si alterneranno i salentini Marcello Napoletano, Robert Crash ed Okee Ru. A chiudere la line up della sala i baresi Martino RecchiaChristian Lisco. Una proposta in linea con quei clubs che hanno fatto la storia dell’House Music come il Warehouse di Chicago o Paradise Garage, Studio 54 e Sound Factory di New York. La performance degli artisti in questa sala partirà alle 22.30.

A disposizione del pubblico, sarà allestita una terza area nella quale saranno esplorate le radici della musica funky, passando per le sonorità vintage degli anni ‘60, con Soul Train, il progetto del gruppo Soul Solution, accompagnati da Misspia e dalla Funkool Street Band.

Ancora, in questo party evento, ci saranno varie attività che faranno da contorno all’aspetto prettamente musicale. Per questo, sarà allestita l’areaLuna Park, nella quale saranno presenti stand e bancarelle di artigianato locale, spettacoli ed esibizioni artistiche di vario genere.