Serata di grande Jazz a Polignano con Eivind Aarset e Michele Rabbia

Eivind Aarset-Michele Rabbia-©-Roberto-Cifarelli
Eivind Aarset-Michele Rabbia-©-Roberto-Cifarelli

Appuntamento esclusivo per la serata di lunedì 22 giugno nell’ambito della XI edizione del Festival “Bari ìn Jazz”.

A Polignano, nell’affascinante scenario di Piazza S. Benedetto, a partire dalle 21 (ingresso gratuito), saliranno sul palco EIVIND AARSET e MICHELE RABBIA DUO, due spiriti musicali differenti per genere e per stile che si completano creando nelle loro performances momenti di grande coinvolgimento emotivo nel pubblico.

 Il debutto da solista di EIVIND AARSET al “Jazzland Recordings” è stato descritto dal New York Times come “Uno dei migliori album di jazz elettrico dopo Miles”, arrangiato con un alto standard che AARSET ha coerentemente incontrato e oltrepassato, sia nello studio che nelle performance dal vivo.

Ecco tutti i prossimi appuntamenti della rassegna: Guillaume Perrett e, a seguire, Mop Mop Dj Set (Bari – 24 giugno), Manu Katché (Bari – 25 giugno), The Bridge Quintet (Alberobello – 26 giugno), Hamid Drake / Pasquale Mirra (Albertobello – 27 giugno), Dado Moroni (Turi – 28 giugno),Cristina Zavalloni (Conversano – 29 giugno), Ebo Taylor (Acquaviva – 30 giugno), Franco D’Andrea (Gravina – 1 luglio), Paolo Angeli (Sannicandro – 2 luglio), Favata Zanisi Gallo Ut Ghandi (Sannicandro – 3 luglio), Luca Aquino e, a seguire, Kristin Asbjørnsen – Olav Torget duo (Giovinazzo – 4 luglio) e Bluebeaters (Molfetta – 6 luglio).

L’evento, giunto alla sua XI edizione, sarà caratterizzato quest’anno dalla diffusione su tutta l’area metropolitana degli spettacoli in programma, che prevede 23 performance live di musicisti nazionali, internazionali e talenti locali della musica jazz. Si prevede quest’anno un’affluenza di circa 20.000 persone.

L’associazione culturale ABUSUAN organizza da 10 anni il festival Bari in Jazz, rassegna che da oltre un decennio costituisce una delle manifestazioni di punta dell’estate pugliese. E’ un festival di musica e incontri, produzioni esclusive e ospiti internazionali, concerti e iniziative imperniate sulla grande musica improvvisata, afro-americana ed europea. Il Bari in jazz offrendo una visione globale ma anche locale da ben dieci anni ha ospitato talenti e figure rilevanti del panorama musicale contemporaneo come Michel Portal, Ivan Lins, Wayne Shorter, Tomasz Stanko, Bombino e Maria Joao.