A Grottaglie la seconda edizione dell’Art Day

MamaMarjas
MamaMarjas

GROTTAGLIE (TA)- Si svolgerà sabato 23 Maggio, dalle 14:00 alle 00.00, in Viale dei Maratoneti nei pressi dello stadio D’Amuri a Grottaglie, la seconda edizione dell’ART DAY, l’evento che propone l’arte in tutte le sue forme, quest’anno ancora più ricco di novità! L’idea nasce lo scorso anno da un gruppo di giovani grottagliesi tra i 18 e i 30 anni.

“L’arte non ha colore”,questo il tema scelto per la seconda edizione dell’ART DAY, la giornata in cui ogni forma d’arte verrà espressa e interpretata in totale autonomia, per far sì che ognuno varchi i propri orizzonti, e senza pregiudizi si faccia trasportare dalle emozioni che coglierà all’interno dell’evento, tenendo a mente le tre parole che caratterizzano Lo stesso:”Arte Musica e Consapevolezza”.

La consapevolezza che dietro ogni opera o nota c’è un messaggio da cogliere! L’evento sarà suddiviso in 3 macro aree.  La prima è quella denominata “AREA ARTE DELLO SPORT”. Con le esposizioni di bici, skateboard e alcune rampe create artigianalmente nello stesso evento dai ragazzi di “CICLOFFICINA IRREGOLARE”. C’è poi  l’Area dedicata all’ ARTE MUSICA E SPETTACOLO.  All’interno di questa sezione  si potranno trovare gli artisti che si esibiranno in estemporanee d’arte e mostreranno dal vivo le loro creazioni e i loro manufatti artigianali. Body Painting, Pittura, Dipinti su tela, e tanto altro… In quest’area sarà adibito anche un “Punto Ristoro” con posti a sedere gestito dall’ UNIQ CAFè di Grottaglie.

Dalle 14:00 si alterneranno nella postazione presente nell’area vari DJ e Selecta, per accompagnare con la buona musica l’inizio dell’evento e i breaker che mostreranno le loro acrobazie fino alle 18:00 circa, quando prenderà vita il grande palco dell’ART DAY, che vedrà alternarsi Artisti e Band locali di ogni genere, dal Folk all’ Hip Hop al Reggae, per arrivare poi alla grande sorpresa !  A calcare il palco quest’anno è infatti un’icona del reggae e non solo, capace con la sua energia di coinvolgere tutti nei suoi ritmi e con la sua potente voce.

Da sempre a difesa delle donne e sempre attenta ai problemi della nostra terra MAMARJAS accompagnata dal pioniere del reggae italiano DON CICCIO ci porteranno nel mondo dei ritmi afro e non, per farci divertire e ballare anche con il loro nuovo progetto “Party Hard” a cura dei ballerini  Sonia Cubanita e Marco Boezio. 

Per finire: “AREA ARTE & COLORI”. Che è quella in cui, grazie alla collaborazione di writers locali e non, verranno realizzati su una superfice di 300mq circa, disegni sul muro pari a proprie e vere opere d’arte con l’uso di bombolette spray! 

 I giovani organizzatori sono ragazze e ragazzi con un idea ben precisa: coniugar le varie forme d’arte e farle abbracciare in uno stesso luogo,per far si che ognuno abbia la possibilità di esprimersi, mostrarsi, confrontarsi. Ma soprattutto sono spinti dalla volontà di  dare un input a Grottaglie e alle sue giovanissime generazioni. Già lo scorso anno,per la primissima edizione di questo evento  ci fu una risposta molto positiva da parte di tutti. Non solo ragazzi,studenti,ma anche famiglie e anziani venuti a curiosare su cosa stesse succedendo lì,nella loro poco attiva città. Per tali motivi,quest’anno è stata istituita una zona baby curata e seguita dalle esperte educatrici dell’associazione GLA, che sperimentano il modello di “educare all’arte”.