I migliori marchi di moda pugliesi presenti a “Si Sposaitalia Collezioni”

SposaItalia_14IMG_9142MILANO – Apre venerdì 22, fino a lunedì 25 maggio a Fieramilanocity “Sì Sposaitalia Collezioni”. Con 181 marchi in mostra, 40% dei quali provenienti da 18 Paesi che fanno della mostra una piattaforma internazionale per il settore, l’appuntamento fieristico si conferma un punto di riferimento di tutto il mondo per la produzione degli abiti da sposa e da cerimonia.

La manifestazione rappresenta un appuntamento consolidato nel panorama nazionale per gli operatori italiani che puntano all’eccellenza. Tra i marchi italiani, infatti, ben 98 hanno scelto Sposaitalia come appuntamento esclusivo per presentare le proprie collezioni, di cui un numero consistente provenienti dalla Puglia. Nello specifico, gli espositori Valentini, Luisa Sposa, Sabato Russo, Sposa Serena, Pat Maseda, Galizia Sposesimonemarulli,  Dalin e Vinnì dalla provincia di Bari; Trinchera Spose dalla provincia di Brindisi; Nugnes Sposa dalla provincia di Barletta-Andria-Trani; Serrese dalla provincia di Foggia; Calzoleria Marini,Creazioni Elena e Diplomatica dalla provincia di Lecce; Andrea Versali Cerimonia, Angelotoma e Petrelli Uomo dalla provincia di Taranto.

Ma la manifestazione è anche un interessante “barometro” della qualità e della ricerca oggi possibile nel bridal fashion globale per gli operatori internazionali, che riconoscono nell’Italia la culla dell’alta qualità sartoriale.

Sposaitalia rappresenta oggi il polo di aggregazione di eccellenza per le aziende italiane che guardano a opportunità di export della propria produzione sartoriale di qualità e fondamentale fiera di riferimento per i brand stranieri che la riconoscono principale hub verso i mercati europei.

In mostra, collezioni ad alto contenuto di ricerca offriranno agli operatori novità e tendenze e apriranno verso nuovi orizzonti di sviluppo del loro business.

Il forte livello di qualità e creatività raggiunta nel comparto sarà protagonista anche grazie all’interessante selezione esposta nella sezione Designer, area dedicata alla creatività stilistica dove i grandi nomi del design si affiancano a nuovi talenti sia italiani che internazionali. Lo spazio si presenterà come un meltin’ pot di stili e abbinamenti, all’insegna di un alto livello di sartorialità e originalità che fa di Sposaitalia una piattaforma di eccellenza in grado di offrire una panoramica completa che si evolve dal talento emergente al grande brand.

Una visione completa di stili e stile che vede, tra i nuovi ingressi di questa sezione lo stilista Antonio Riva, Eliza Jane Howell, Victoria KyriakidesCharlie Brear e Claudio di Mari che affiancheranno, tra gli altri, David Fielden, Giuseppe Papini, Alessandra Rinaudo e Leila Hafzi.

Facis, dopo alcune edizioni, rientra nell’area Men’s Wear che vede anche la riconferma di Archetipo e Maestrami Cerimonia. Per il settore cerimonia tra gli altri sono presenti Musani, Pastore Couture, Sonia Pena e Maria Coca.

Accanto alle novità, grandi conferme di eleganza e stile grazie alla presenza dei brand storici italiani come Nicole Spose, Valentini, Amelia Casablanca, Luisa Sposa e Dalin che a Sposaitalia scriveranno un ulteriore capitolo della loro storia di pregio ed eccellenza nel settore.

Proprio la grande sartorialità e la tipicità che emergono dalla tradizione italiana, troveranno quest’anno particolare rappresentazione attraverso la Regione Sicilia. L’ente regionale ha scelto di essere presente con 11 aziende che espongono in fiera le loro migliori creazioni, in linea con la qualità della tradizione tessile siciliana che in mostra si offrirà agli operatori in un prezioso confronto con i brand italiani e quelli d’oltre confine.

Per dare opportunità di business a piccole e medie imprese e offrire ai grandi brand interessanti incontri di buyer provenienti da nuovi mercati, si conferma anche quest’anno la presenza dei compratori internazionali, grazie alla collaborazione con ICE-ITA (Italian Trade Agency), visiteranno la manifestazione le delegazioni provenienti da oltre venti Paesi: Australia, Austria, Belgio, Corea del Sud, Egitto, Emirati Arabi Uniti, Francia, Germania, Giappone, Hong Kong, Inghilterra, Irlanda, Iran, Kazakistan, Kuwait, Libano, Portogallo, Romania, Russia, Ucraina, USA.

Non manca all’appello il calendario delle sfilate, fondamentale per osservare l’abito indossato e un’importante passerella  che nel corso delle ultime edizioni di Sposaitalia ha reso la manifestazione un momento di vitale confronto tra stili e tendenze e un’occasione unica di visibilità per le nuove collezioni.

“Si Sposaitalia Collezioni” si conferma dunque un prezioso appuntamento per  incontrare operatori italiani e   stranieri del settore abiti da sposa‚ cerimonia uomo‚ donna‚ bambino e accessori.

Un rendez-vous imperdibile che, anche nel 2015, è il place to be per la moda nuziale di tutto il mondo.