“OASI”, a Bari il Salone dell’Olivo dell’Ambiente, della Salute e dell’Innovazione

foto bari dueBARI- Si terrà a Bari dal 24 al 26 aprile 2015 presso la Fiera del Levante “OASI”, il Salone dell’Olivo dell’Ambiente, della Salute e dell’Innovazione. Si tratta di un evento ideato e condiviso dalla Camera di Commercio di Bari e dalla Regione Puglia – Area Politiche per lo Sviluppo Rurale-  ed è dedicato all’Olivo e al suo legame con l’Ambiente, con la Salute e con l’Innovazione in agricoltura.

In “OASI” tutto ruota intorno all’olivo: albero emblematico e prodotto simbolo della nostra Terra. L’intero Distretto dell’olio d’oliva pugliese, il più grande e forse l’unico vero distretto verticalizzato del Meridione d’Italia, con centinaia di migliaia di famiglie coinvolte in olivicoltura, nella trasformazione, nel commercio e nell’imbottigliamento troverà in “OASI” l’Evento perfetto per la sua valorizzazione.

I temi peculiari della manifestazione aperta a tutto il pubblico sono: 1) Olivo – l’origine e la sua diffusione, le caratteristiche peculiari, le cultivar, le tecniche di coltivazione, il suo potente ruolo sociale ed economico nel Mediterraneo. 2) Ambiente- l’ambiente e il territorio, così condizionato da questa pianta millenaria; il presidio dell’ulivo contro la desertificazione di vastissimi territori marginali per l’agricoltura moderna e delle aree periurbane. 3) Salute e benessere-  le ormai acclamate proprietà salutistiche dell’Extravergine d’oliva e degli altri prodotti dell’olivo per la salute umana, le sue caratteristiche e il suo crescente utilizzo nella cosmesi. 4) Innovazione dei prodotti dell’olivo e dei processi di produzione; le novità in materia di macchine olearie; le attrezzature per la raccolta; l’energia alternativa; gli ammendanti, ecc.

“OASI” è innanzitutto dedicato a tutto il pubblico pugliese per riscoprire l’orgoglio di questa coltura e apprezzarne i benefici non solo economici ma anche ambientali che ne derivano. Non solo adulti ma anche famiglie e bambini che saranno coinvolti attraverso manifestazioni a loro interamente dedicate come il BIOLKIDS, percorso del gusto per gli assaggiatori del domani.

Anche il pubblico professionale costituito da olivicoltori, frantoiani, tecnici agronomi troverà in “OASI” il meglio che l’innovazione tecnologica è in grado di offrire per questo settore illustrata in convegni e seminari di rilevante interesse internazionale.

Per iniziativa di “OASI”, giornalisti, opinion makers e operatori commerciali giungeranno da tutta Italia e anche dall’estero per conoscere l’olivo, l’olio extravergine di oliva di qualità e tutto l’universo che vi ruota intorno.                                        

Entrando nel mondo dell’Olivo, i visitatori troveranno aziende in rappresentazione di tutti i temi trattati che proporranno i loro prodotti ma non solo, sarà possibile visitare liberamente installazioni innovative e assistere a performance e servizi che permetteranno a un pubblico ampio di toccare con mano e sperimentare concretamente l’innovazione nel mondo dell’Olivo. “OASI” è anche tradizione e artigianato, nell’area MASTROLIO i visitatori potranno assistere alla realizzazione di manufatti ottenuti dalla preziosa pianta. I visitatori potranno acquisire informazioni, assistere a dibattiti e convegni, prenotare laboratori, degustazioni e corsi attraverso la consultazione del Calendario degli eventi on line. Contattando la Segreteria Organizzativa sarà possibile inserirsi nel calendario prenotazioni.

“OASI” è la fiera evento che consorzi, aziende, operatori commerciali della filiera olio extravergine di oliva possono concretamente utilizzare per comunicare direttamente ed in modo efficace con il grande pubblico pugliese e nazionale.

Si segnala che la Puglia con i suoi 4 milioni di abitanti e un consumo pro capite tra i più alti al mondo è un mercato con potenziale altissimo, superiore a molti paesi esteri, mercato che ha solo bisogno di essere opportunamente informato.