Lotta alla Xylella, la Giunta Regionale stanzia altri 4 milioni di euro

L'assessore regionale Fabrizio Nardoni
L’assessore regionale Fabrizio Nardoni

BARI- Mentre era in corso l’incontro tra il Comitato tecnico-scientifico, il commissario per la Xylella, Silletti e i vertici della Regione Puglia, tra cui l’Assessore alle risorse agroalimentari della Regione Puglia, Fabrizio Nardoni, il governo regionale portava in giunta l’ennesimo atto concreto nei confronti dell’emergenza che sta attanagliando il Salento.

“La Regione Puglia continua ad avere al cospetto di tale epidemia un approccio solido e pragmatico – ha sostenuto l’Assessore Nardoni – solido quanto le risposte finanziarie che sono arrivate dalla Giunta regionale di oggi, che dopo il primo stanziamento di circa 6 milioni di euro, ha deciso nella seduta odierna di individuare un capitolo di spesa dal bilancio autonomo di ulteriori 4 milioni di euro.

“Ad oggi, insieme ai 2milioni e 600 mila euro del Ministero e i 5 milioni del Fondo nazionale di solidarietà – ha spiegato Nardoni – tutte queste risorse  sono ascrivibili all’impegno della Regione che su tutti i fronti si è battuta per il riconoscimento nazionale ed europeo di una emergenza del tutto inedita per una nazione comunitaria.

“I 4 milioni di euro deliberati nella riunione di Giunta regionale di oggi (30 marzo 2015, ndr) serviranno per intensificare ulteriormente le attività di monitoraggio e ricerca e per sostenere il Piano di interventi che serviranno a contenere l’epidemia.

“Abbiamo l’obbligo di fermare questa pandemia, evitando strumentalizzazioni e valutando con attenzione gli effetti di ulteriori empasse  – ha detto Nardoni – ma insieme abbiamo il dovere di sostenere e supportare un comparto agricolo che non può essere lasciato solo, partendo innanzitutto da olivicoltori e vivaisti di quella terra.”