Ritorna “Lecce Fashion Weekend”

Basilica Santa Croce LecceLECCE- Sarà Cristel Carrisi a chiudere la prima “puntata” della tredicesima edizione di Lecce Fashion Weekend, fucina di talenti emergenti made in Puglia che vogliono spiccare il volo nel firmamento fashion italiano. Accanto a lei Romina Power, in arrivo a Lecce per ammirare da vicino – per la prima volta – la sfilata di costumi da bagno della figlia, ripresa tra l’altro dalle telecamere della “Vita in diretta”.

La seconda serata domenica, sempre alle 20 e sempre presso il “Livello 11/8 – La Casa della Musica” di Trepuzzi (strada statale 7 ter Lecce-Campi Salentina), per una rassegna come di consueto condotta dalla giornalista romana Cinzia Malvini  (M.O.D.A La 7 e Book Magazine) e organizzata dall’agenzia “Alta Voce” e dall’associazione “Stage” con direzione artistica di Elisabetta Bedori, coordinamento tecnico-logistico di Vincenzo Longo e regia di Rossano Giuppa, e patrocinio della Provincia in collaborazione con API Lecce. 

In passerella domani sera “Silente”, alias Francesca Iaconisi, stilista slow fashion creatrice di una collezione originale nelle tonalità del nero e del grigio/argento e rosso, con esclusivi tessuti chiamati “prove filo”; Gianfranco Baldari, autore di una collezione giovane, di tendenza, sia per uomo che per donna, realizzata in eco-pelle laserata, lana e cotone; Brigida Lorusso, che presenterà una capsule-collection dedicata a una donna contemporanea e glam-rock; Michele Gaudiomonte, stilista e architetto, e la hair stylist Roberta Apos, insieme a Officina Paar pronti per riproporre a LFW13 la performance realizzata, grazie a LFW, all’ultima edizione dell’Alternative Show presso l’Albert Hall di Londra, – Antonio Franco, couturier di comprovato  e riconosciuto talento, sarto dal gusto e dallo stile inconfondibile che ha dato lustro alla moda pugliese, presente con una super collezione di 40 capi realizzata appositamente per LFW13, sia sabato 29 che domenica 30 novembre, e destinatario di un inedito riconoscimento, il “LFW EXCELLENCE”Silvia Dongiovanni,con le sue magliette realizzate per lanciare un messaggio ground-ground (ritornare alla terra per salvarsi); infine Cristel Carrisi, appunto, che conferma la sua presenza esclusiva a LFW con una divertente collezione di costumi da bagno improntata alla gioia di vivere.

Domenica sera, invece, spazio  ad Annarosa Cardignan, stilista dalle indubbie capacità sartoriali e stilistiche, che prosegue nella sua ricerca: partita dai costumi da bagno, ha iniziato un percorso di successo che ha attraversato la realizzazione di cappotti, abiti da giorno e da sera; Francesco Chiapperini, stilista giovane ma di già consolidata esperienza nelle maison romane e artefice di una delicata collezione glam chic in coppia con Carlo Ciro Ruggieri, creatore di calzature ispirate alla terra di Puglia e ai suoi ulivi; bis della performance Gaudiomonte-Apos; nuove creazioni di Antonio FrancoMaria Ciccarese, per la prima volta a LFW, al debutto con preziose borse realizzate interamente a mano e lavorazione a nodo di fettucce; Angela Caforio, che si affaccia nel mondo della moda grazie ad abiti pret- à-couture, con una collezione ispirata al mondo delle fiabe; Anna Siciliano, da famiglia che da generazioni lavora il giunco, con borse in materiale realizzate a mano e una collezione estiva dal deciso sapore etno-chic.

Presenti inoltre alla serata, arricchita da una degustazione di vini dell’azienda Leone de Castris, nomi illustri del panorama della moda italiana: a partire dal neo-presidente della Camera Nazionale dei Buyer Moda Italia, Mario Dell’Oglio. Immancabile poi Simonetta Gianfelici, top model degli anni ’90, oggi testimonial delle più importanti case di moda e della bellezza, talent scout (l’ultima stilista lanciata nello star fashion-system internazionale è Stella Jean), nonchè nume tutelare del concorso di Alta Roma Alta Moda “Who’s On Next?” (presieduto da Carla Sozzani) e Cavaliere di letteratura e d’arte in Francia. E poi, ancora, giornalisti milanesi come la direttrice del magazine “Fashion Illustrated” Flavia Colli FranzoneEdoardo De Giorgio, capo ufficio stampa della Maison Gattinoni Roma, Meri Marabini, regista di moda (“Donna Sotto le Stelle”, Cavalli, Iceberg, concorso “NUDE” della Camera Nazionale della Moda Milano, per la quale è inviata a Pechino). Attese anche Irene Bertucci, direttrice della scuola “Eidos” di Roma e Valentina D’Andrea, artista leccese di gran talento che ha confezionato per gli stilisti un quaderno personalizzato sul quale disegnare le prossime collezioni. Sua la firma anche del premio “LFW Excellence”, che sarà consegnato come già detto allo stilista salentino Antonio Franco. 

Molti ospiti della rassegna, letteralmente trascinati nel Salento da Elisabetta Bedori – ideatrice e organizzatrice di Lecce Fashion Weekend, vincitrice per questo del Premio Valentino 2014 – sono ormai habituè della manifestazione, “e non fanno mai mancare il loro aiuto agli stilisti pugliesi che vogliono emergere davvero, che sono pronti a trovare la loro strada pur cominciando a muoversi lontano dai circuiti istituzionali, consolidati della moda italiana”, spiega Bedori.