Nuovo sbarco di migranti a Taranto

Il Ponte girevole di Taranto (foto RasEt)
Il Ponte girevole di Taranto (foto RasEt)

TARANTO-  Un nuovo sbarco di migranti al molo “San Cataldo” del porto di Taranto. Si tratta del quindicesimo che si registra dall’inizio dell’estate nel capoluogo ionico. Questa volta nella “città dei due mari” sono giunti, a bordo della nave della Marina Militare “San Giorgio”, 914 profughi di nazionalità africana, fra cui 56 donne (due in stato di gravidanza) e 76 minori la cui stragrande maggioranza non risultava accompagnata dai propri genitori. Appena informato, il prefetto di Taranto, dott. Umberto Guidato, ha indetto una riunione operativa allo scopo di coordinare l’accoglienza e l’assistenza dei migranti. Stando a quanto comunicato dalla Prefettura, a circa 200 cittadini  (fra cui i minorenni non accompagnati) sarà garantita una temporanea sistemazione in città, mentre il resto dei profughi  sarà trasferito in altre regioni, così come predisposto dal piano di riparto redatto dal Ministero dell’Interno.