Aperte le iscrizioni alla quarta edizione del Medimex di Bari

medimex_ spazio espositivo 013_BASSABARI- Anche la quarta edizione del Medimex, il salone dell’innovazione musicale promosso da Puglia Sounds in programma a Bari dal 30 ottobre al 1 novembre prossimi, affiancherà alla ricca proposta per il pubblico una sezione di attività e incontri professionali rivolti ad artisti e professionisti della musica. Gli operatori del settore che parteciperanno al salone musicale avranno l’opportunità, unica in Italia, di partecipare ad attività specifiche che coinvolgeranno i rappresentanti dei principali festival, etichette discografiche, agenzie e istituzioni culturali italiane ed internazionali. Tre giorni per analizzare e sviluppare temi centrali dell’attività professionale di artisti e operatori attraverso panel, mentoring, workshop, picht session, case history e face to face(s): dalla promozione alle strategie del mercato della musica dal vivo in Italia e all’estero, dall’utilizzo del web alle opportunità fornite da pubblicità e cinema, dal booking internazionale alle esperienze delle più interessanti e innovative realtà musicali. A partire da oggi sul sito webwww.medimex.it è possibile iscriversi alle numerose attività professionali rivolte ad artisti ed operatori musicali.

Tra i numerosi panel rivolti al pubblico di appassionati e addetti ai lavori che si svolgeranno nel corso del Medimex, sono in programma quattro appuntamenti specifici dedicati al mondo professionale: Come affermarsi nel mercato musicale del Nord America con i rappresentanti di SWSX, Canadian Music Week, Grand Performign Festival Los Angeles e una delle principali agenzie di booking statunitensi The Agency Group;  Online Marketing: visibilità e guadagno realizzato da MMF Italy (sezione italiana dell’International Music Management Forum) in collaborazione con Google; Il ruolo strategico per la scoperta e la promozione dei nuovi artisti: come le principali music conference internazionali selezionano gli artisti per gli showcase con rappresentanti di SWSX, Canadian Music Week, Reeperbahn Festival e Waves Festival e infine Booking in Europa: strategia e organizzazione con la partecipazione di rappresentanti di quattro importanti agenzie di booking internazionali: Mojo (Olanda), Sonde 3 Producciones (Spagna), Azimuth (Francia) e Berthol Seliger  (Germania).

In programma appuntamenti specifici, mentoring, realizzati per ampliare la conoscenza dei principali mercati musicali mondiali e conoscerne le strategie: Come lavorare sul mercato degli Usa con Mark Gartenberg,  Il Mercato Asiatico del Pacifico con Min Kim, Come lavorare sul mercato cinese con Pierre A. Blanc. E ancora un mentoring a cura di Cirque du Soleil – presente con un stand nello spazio espostivo in cui arruoleranno nuovi artsiti per i prossimi spettacoli  – Come candidarsi e quali sono le opportunità offerte dal  Cirque du Soleil con André Faleriros.

Due workshop saranno invece finalizzati a conoscere in maniera approfondita YouTube e le straordinarie opportunità offerte dai mercati della pubblicità e del cinema: Dietro le quinte di You Tube presentato da IMMF e Google e Come produrre musica per Film e pubblicità condotto dal direttore dell’agenzia berlinese Track and Fields – tra le più importanti in Europa –  finalizzato a fornire strumenti e tecniche per affermarsi nel mercato internazionale della pubblicità e della musica per film. Sullo stesso tema è in programma inoltre una pitch session in cui i partecipanti potranno approfondire in singoli incontri  aspetti tecnici e confrontarsi sul proprio lavoro musicale.

Quest’anno il Medimex offrirà anche case history e study case per analizzare le esperienze di importanti festival e realtà musicali internazionali e approfondire alcuni importanti aspetti legati alla musica dal vivo: la storia e le strategie del SWSX, il più importante appuntamento professionale musicale negli Usa; mentre il sempre più attuale rapporto tra musica dal vivo ed ecologia  sarà analizzato dai due study Case su Musica e Ambiente attraverso la testimonianza della fondatrice del festival francese We Love Green e la presentazione di EEMusic, nuovo programma europeo sulle buone pratiche da rispettare per diventare un festival ecosostenibile.

Infine in programma i Face to Face(s) che anche quest’anno daranno la possibilità agli operatori accreditati di incontrare numerosi protagonisti del mercato musicale internazionale per promuovere la propria attività e affrontare temi specifici del music business con esperti del settore. In programma Face to Face(s) con rappresentanti di SWSX (Usa), North Sea Jazz Festival (Olanda), Waves Festival (Austria),Azimuth ( Francia), Huvila Festival Tent (Finlandia), Jarasum Jazz Festival (Corea del Sud), Reeperbahn Festival (Germania), SKIF ethonomechanica festival (Russia), We Love Green (Francia), Les Nuits Sonores (Francia) Elita (Italia), Villa Ada – Roma incontra il mondo (Italia) e molti altri.